cannabis cbd alto di sintesi, ennesimo derivato amfetaminico, versione rinnovata dell’ecstasy, nuova droga sintetica, pericoloso steroide anabolizzante, droga da stupro. In anni più recenti, dopo la breve esistenza del primo gruppo organizzato antiproibizionista, LeMar (Legalize Marijuana), nel 1969 il Dr. Michael Aldrich fonda a San Francisco AMORPHIA (The Cannabis Coop) e subito dopo la Fitz Ludlow Memorial Library, prima e unica biblioteca dedicata esclusivamente a testi e pubblicazioni sulla cannabis Le migliaia di pubblicazioni e cimeli raccolti finora, ben custoditi a San Francisco, vengono effettuate oggetto di trattative d’acquisto; le condizioni poste da Aldrich sono però il quale il patrimonio rimanga indiviso e possa essere disponibile al pubblico per consultazione.
In presente articolo proponiamo alle nostre lettrici e lettori il punto della situazione sulla coltivazione di canapa nel Nord Italia, con l’autorevole intervento di Gianpaolo Grassi, primo ricercatore dal 2002 del Centro di ricerca sulla canapa di Rovigo e membro del Comitato scientifico di Federcanapa, il quale ringraziamo per le due ore del suo periodo libero che ci ha gentilmente concesso per questa intervista.
La sostanza è stata criminalizzata- spiega Lucia – e codesto intimorisce intimidisce i camici bianchi, che nella gran parte dei casi non vogliono aver nulla per che fare con noi, ancora peggio, sviano i pazienti, imbottendoli di altri farmaci dagli enormi effetti collaterali.
La tradizione di utilizzarla per telerie per uso domestico è parecchio antica: le tovaglie vittoria canapa in Emilia e in Romagna decorate con stampi di rame nei due classici colori ruggine e verde sono oggetti di artigianato che continuano ad essere prodotti addirittura oggi.

Diversi studi hanno ormai confermato quale i tricomi ghiandolari epidermici, distribuiti su tutta la superficie aerea della pianta, sono i siti vittoria biosintesi e di bioaccumulo dei cannabinoidi (De Pasquale 1974; Malingre et al. 1975; Turner, Hemphill, and Mahlberg 1977, 1978).
L’attuale Frattamaggiore in pratica richiama nel famiglia l’antica Fracta di Atella che nel periodo carolingio ( VIII secolo ) fu terra monastica intorno all’abbazia di San Sossio I documenti del IX – XI secolo, redatti nelle Curie di Atella, di Benevento, di Capua, di Napoli e di Aversa, riguardano infatti contratti agrari e scambi preferenziali degli abitanti del posto con le organizzazioni monastiche benedettine di area longobarda ( San Vincenzo al Volturno e Montecassino ), di area napoletana (Santi Sossio e Severino e basiliani ) e di area aversana ( San Lorenzo e San Biagio ).
Mentre il marchio Biocanapa si occupa della commercializzazione dei prodotti base (olio, farina e semi) e generi alimentari derivati (pasta, cioccolato successo Modica, salse e confetture) di canapa, Sicilcanapa continua a sperimentare nuove abbinamenti tra le proprietà benefiche della canapa e quelle dei prodotti tipici siciliani e ragusani, ma perfino a sviluppare l’utilizzo successo questa versatile pianta osservando la altri settori, come quello tessile.
Come possiamo dire che riporta il documento nella rassegna clinica Cannabinoidi ed dolore neuropatico centrale” curata da Francesco Crestani tuttora SOC Terapia del Dolore e Cure Palliative – ASL 18, Rovigo-Trecenta, una peculiarità dei cannabinoidi dicono che sia che essi possono possedere più di una indicazione: dall’effetto analgesico, a stimolante dell’appetito, fino ad risultare un ottimo anti-nausea e immunomodulatore.
L’analisi successo 206 campioni di marijuana sequestrati nel New South Wales (Australia) fra il 2010 ed il 2011 ha rilevato una concentrazione media di THC del 14. 9% a fronte di una bassissima presenza di CBD (0. 14%) 25 (ovvero il esemplare profilo terpenico della cannabis tropicale tipo Thai Stick).
Il recettore della serotonina 5-HT1A fa parte della famiglia dei recettori che si legano al CBD e non appena viene attivato, esercita i forti effetti antidepressivi dei cannabinoidi, che poi portano ad altre delle funzioni officinali del CBD, perché questo recettore agisce perfino in un’ampia gamma di processi come ansia, soggezione, appetito, sonno, percezione del dolore, nausea, vomito, ecc.